Navigare necesse est! Disse Pompeo il giovane ai sui marinai scoraggiati dal forte vento. E cosi anche per noi di Survival&Reporter vale questa antico motto. Navigare è necessario tanto, metaforicamente,  nella vita, quanto virtualmente nella rete. Ecco perche da oggi si sbarca on line e nasce il blog di Survival&Reporter.

Innanzitutto il confronto, la condivisione e la crescita. Per quanto la scelta di uscire in edicola con un bimestrale cartaceo sia una scelta che rivendichiamo con forza ed a cui siamo affezionati, abbiamo deciso di implementare il nostro progetto con questo nuovo strumento virtuale. Una piattaforma da dove lanciare spunti di riflessione e dibattito, linkare esperienze interessanti ed essere ancora più vicini a tutti voi che ci seguite con passione da sempre. Perché la forza di una rivista sta nei lettori che la animano e cha plasmano sull’impronta della loro anima.

L’editoria in Italia soffre e si vede, le riviste chiudono o si fondono in indefinite pozzanghere multi-topics. Noi di Survival&Reporter rimaniamo sul sentiero. Ci trovate ogni due mesi in edicola a sgomitare tenacemente tra i mostri sacri dell’editoria – quelli dalle decine di migliaia di copie, quelli delle multinazionali dell’informazione – e sfogliando la nostra rivista trovate ogni volta un prodotto unico ed irripetibile creato grazie al contributo di appassionati del settore. Dai reportage di viaggio, alle tecniche di medicina tattica. Dalle storie di survivalismo estremo ai traguardi sportivi più arditi.

Ora però vogliamo voi. Ci manca il vostro feedback costante, le vostre domande, le vostre foto, i vostri dubbi, i vostri suggerimenti. Vi vogliamo nel team. Nasce il blog di Survival&Reporter anche per questo. Survival&Reporter sin dal suo esordio avventuroso è stato soprattutto il luogo d’incontro di una comunità, di un gruppo umano in cammino. Lo è tuttora, e da oggi oltre che a piedi, punteremo l’orizzonte navigando.