Uno sport d’avventura, che regala emozioni e tanta adrenalina

Sta prendendo sempre più piede lo slackline, l’attività di stare in equilibrio su una sottile striscia di tessuto di nylon leggermente allentata tesa tra due supporti. Che siano alberi, pali, o alte vette sono sempre di più le persone che provano l’emozione che questa disciplina riesce a regalare. Perché lo slackline è uno sport d’avventura, capace di migliorare la salute e mantenere in forma chi lo pratica.

La forma più estrema di slackline è l’highline, che si pratica ad alta quota. Si tratta di una disciplina per veri temerari. Si svolge in montagna e a grandi altezze, con la fettuccia legata a due rocce sulle estremità opposte di uno strapiombo. Si tratta dell’evoluzione più tecnica, complessa, rischiosa e adrenalinica dello Slackline.

Nella storia di questa disciplina i campioni più forti sono Nathan Paulin e Danny Menšík, che detengono il record su highline. Già conosciuti per il loro precedente record, hanno battuto il loro stesso primato il 19 aprile 2016 ad Aiglun, in Francia, percorrendo, la più lunga Highline mai percorsa prima: 1.020 m a 600 m di altezza!

Di seguito vi forniamo alcune idee per praticare lo slackline.

Sulla Pietra di Bismantova

Giunge alla terza edizione il Bismantova Highline Meeting. Dal 15 al 19 maggio prossimo si svolgerà la 5 giorni che permette di entrare completamente nel mood della slacklife e vivere un’esperienza incredibile, praticando ogni tipo di attività outdoor immersi nella fantastica cornice della Pietra di Bismantova. 24 highlines da 18m a 165m, distribuite in 4 diversi settori e aperte dalle 8 alle 20 per permettere a tutti di riuscire a farsi delle belle sessions di slackline.

A Bergamo, per imparare

Arriva in Italia il primo corso pratico e teorico dedicato alla sicurezza in highline. Si rivolge a chi lo slackline lo sa già fare, ma non si è mai cimentato in alta quota. Si svolgerà in sue date, a luglio e a settembre in provincia di Bergamo, al monte Cornagera di Aviatico.

In equilibrio tra i fiordi della Norvegia

Un’impresa non da tutti, anche se ad altissimo tasso di adrenalina. L’ha compiuta il norvegese Espen Hatleskog, che legato a una corda di sicurezza ha camminato in equilibrio a mille metri di altezza tra due scogliere a Kjerag, nei fiordi della Norvegia. il video parla da solo.