Nel 1855 la Duna di Pilat misurava solo 35 metri di altezza. Oggi ne misura ben 120

Alzi la mano chi non ha mai desiderato provare l’ebbrezza di rotolare già da una duna di sabbia. Forse non tutti sanno che questa esperienza è non solo possibile, ma anche a portata di mano, o di auto. Non serve, infatti, andare nel Sahara per incontrare chilometri e chilometri di sabbia dove provare l’avventura del deserto. La Duna di Pilat si trova in Francia ed è la più alta d’Europa.

Impossibile non notarla già arrivando da Bordeaux, con i suoi oltre 100 metri di altezza di sabbia chiara che si stagliano nella foresta di pini marittimi proprio di fronte alla giuntura tra Oceano Atlantico e il bacino di Aranchon. La duna dista infatti solo 60 chilometri da Bordeaux.

dune pilat

La sommità della Duna di Pilat

La Duna di Pilat si è formata in tempi relativamente recenti. Nel 1855 misurava solo 35 m di altezza, a fronte dei 120 raggiunti oggi nel suo punto più alto. Si ritiene che la sua origine sia legata alla distruzione di un enorme banco di sabbia che nel diciottesimo secolo si estendeva davanti alla costa attuale, oltre che al continuo apporto di sabbia da parte del vento. Ancora oggi i forti venti dell’oceano spostano grandi quantità di sabbia. Ecco spiegato il motivo per cui la duna ancora oggi è in continuo movimento. È lunga 3 chilometri e si estende per 500 metri in larghezza.

Grazie al quarzo di cui è composta le sfumature di colore che la sua sabbia regala virano dal bianco al rosa. Colori che si fondono come in un meraviglioso dipinto con il blu del mare e il verde della pineta circostante. Un paesaggio dove è impossibile non desiderare di immergersi. Dormire almeno una notte è un’esperienza indimenticabile, che permette di godere pienamente la natura e il silenzio 
del posto grazie alla stellata che ci si trova davanti dalla cima della duna.

Alla Duna di Pilat, però, è vietato il campeggio selvaggio. Qualche eccezione viene fatta se si trova una zona appartata dove piantare la tenda. Per i più pigri, e per chi vuole arrivare in cima senza faticare, in stagione vengono allestite delle comode scalette che aiutano a raggiungere la cima della duna nei pressi del parcheggio pubblico a 
pagamento.