E un atleta fa la proposta di matrimonio alla fidanzata sulla finish line.

Oltre 1.300 triatleti hanno infiammato la prima caldissima giornata dell’atteso weekend all’insegna del triathlon all’Idroscalo di Milano con la terza edizione di Sea Milano Deejay Tri, frutto della sinergia tra Comune di Milano, SEA Milan Airports, Radio DEEJAY e TriO Events. La manifestazione, con il supporto della Regione Lombardia, della Città metropolitana di Milano, della Città di Segrate e di Peschiera Borromeo, è stata come sempre caratterizzata dalla coinvolgente animazione degli speaker di Radio DEEJAY Andrea e Michele e dall’immancabile avvio alle gare di Linus.

I vincitori

Nel Super Sprint (400m – 10km – 2.5km), pensato proprio per avvicinare quanti più curiosi alla triplice disciplina, si è imposto, tra gli uomini, Davide Cerizza (CUS Pro Patria Milano) con il tempo di 34’55’’, seguito da Edoardo Fava (UISP River Borgaro) in 35’39’’ e Andrea Belussi (JCT Vigevano) in 36’27’’. Prima vittoria, tra le donne, per Eugenia Introini (JCT Vigevano) con il tempo di 40’19’’, seguita da Alessia Andrea Bellandi (ASD 226 Triathlon V.) in 43’40’’ e Alessia Fumasoli (TRI Aironi) in 44’06’’.

Vittoria di Michele Sarzilla nell’Olimpica Silver

Nella distanza Olimpica Silver (1500m – 40km – 10km) gradino più alto del podio per Michele Sarzilla (Raschiani TRI Pavese), con il tempo di 1h54’02’’, seguito da Andrea Giacomo Secchiero (Gruppo Sportivo Fiamme Oro) in 1h56’ e Franco Pesavento (T41) in 1h56’11’’. “Nella frazione di ciclismo ho espresso la mia maggiore esperienza – ha commentato il vincitore dell’Olimpico Michele Sarzilla – Al terzo giro il gruppo si è ricompattato e sono stato dietro a ruota per risparmiare energie per la corsa. In questa frazione mi sono sentito subito bene forzando il passo. Una gara con un livello molto alto di atleti nazionali e internazionali, sono davvero soddisfatto per l’ottimo risultato”.

Ilaria Zane vince tra le donne

Tra le donne, a vincere Ilaria Zane (DDS Triathlon Team) con il tempo di 2h06’02’’, seguita da Luisa Iogna-Prat (DDS Triathlon Team) in 2h09’47’’ e Asia Mercatelli (TTR) in 2h15’29’’. A darsi battaglia all’Idroscalo numerosi campioni italiani, tra cui Martina Dogana, Daniel Fontana, Davide Uccellari, Dario Chitti e Valerio Patanè. Questo il commento della vincitrice Ilaria Zane: “Sono partita davanti a testa bassa guadagnando vantaggio, fino a quando Luisa Iogna-Prat, in una strepitosa condizione fisica, mi ha raggiunto e abbiamo cominciato a collaborare. Ho cercato poi di lavorare sui miei obiettivi, transizioni veloci e mantenere il ritmo. Il caldo si è fatto decisamente sentire. Sono riuscita a fare la differenza proprio nei primi metri fuori dall’acqua, dove ho spinto al massimo”.

Inattesa proposta di matrimonio

Sempre sulla distanza olimpica si è svolta anche la gara a staffetta con team da tre partecipanti, uno per ciascuna frazione, vinta in 2h09’52’’ dal Team Velociclista, formato da Alberto Mottura, Giovanni D’Anniballe e Valerio Saglioccolo. A emozionare tutti i presenti l’inattesa proposta di matrimonio di Luca, impegnato nella competizione, alla sua fidanzata Veronica, che lo attendeva sulla finish line.